In-Forma Salute

In-Forma Salute

Informazioni scientificamente corrette in un linguaggio comprensibile per aiutare a decidere sulla propria salute

Dopo aver ricevuto una diagnosi di malattia entrano in gioco aspetti emotivi che, a volte, impediscono al paziente di comprendere a fondo tutto ciò che il medico comunica. In questo stato emotivo è frequente vengano dimenticate le domande che si sarebbe voluto porre al medico oppure dati importanti ricevuti insieme alla diagnosi. 
Anche per questo è fondamentale avere informazioni scritte da portare a casa sia per condividerle con i propri cari che per acquisire maggior consapevolezza sulle decisioni migliori per la propria salute. 
 
Il taglio del nastro allo spazio In-Forma Salute - clicca sull'immagine per ingrandirlaPer soddisfare queste esigenze al Santa Maria Nuova esiste già dal 2005 il Punto informativo per pazienti e familiari. Nato su un progetto della Biblioteca medica e ubicato sino a quest’anno in Oncologia, il servizio ha visto negli anni accessi costantemente in crescita. Oggi amplia la sua offerta acquisendo una nuova denominazione e una nuova sede. 
In-Forma Salute, aperto tutte le mattine lavorative infrasettimanali dalle 9 alle 13, è stato inaugurato il 15 ottobre scorso al primo piano del CORE, accanto alla Chirurgia oncologica. 
  

Cos’è In-Forma salute e a chi si rivolge? 

È un servizio che aiuta pazienti, familiari e cittadini a ottenere informazioni sulla salute scientificamente corrette, aggiornate, proposte in un linguaggio comprensibile e personalizzate sulla base dei bisogni dell’utente. Un’informazione che orienti i pazienti nelle scelte e che favorisca un rapporto più costruttivo con il personale di cura. Il servizio inoltre educa alla ricerca autonoma di informazioni di qualità da parte del cittadino. In-Forma Salute è tra le prime esperienze di questo tipo sul territorio italiano destinate a pazienti non esclusivamente oncologici. 
 

Che cosa offre In-Forma Salute e quali sono le richieste più frequenti da parte degli utenti? 

Proponiamo materiale personalizzato sulla base delle richieste dell'utente e della sua necessità di approfondimento degli argomenti. Si tratta di opuscoli informativi su prevenzione, alimentazione durante le terapie oncologiche o prevenzione delle recidive di malattia, fattori di rischio, cure ed effetti indesiderati, stili vita, aspetti legati alla comunicazione della malattia, associazioni di volontariato e servizi di supporto presenti sul territorio, diritti delle persone malate e dei loro familiari, modalità di accesso ai benefici previsti dalla legge (assistenza, lavoro, previdenza), luoghi di cura e tanto altro ancora. Sono diversi gli utenti che chiedono quali attività possono svolgere nel quotidiano o che possibilità hanno di stare vicino ai propri cari durante la chemio o la radioterapia. In presenza di malattie rare i pazienti cercano i centri di eccellenza e sempre più spesso chiedono se esistano sperimentazioni su terapie per tumori o se sia possibile essere inseriti in studi clinici all'avanguardia.
 

Perché i pazienti chiedono informazioni al di là di quelle ricevute dal medico? 

Da una recente ricerca del Forum per la Ricerca Biomedica del Censis è emerso che di fronte a un problema di salute, il 73,2% degli italiani ritiene più importante capire cosa stia succedendo piuttosto che trovare subito il rimedio più efficace. Per alcune tipologie di pazienti (tra cui quelli oncologici) ottenere informazioni è particolarmente importante e in letteratura sono molteplici gli studi che confermano come dare risposta al bisogno informativo sia da considerare la prima medicina e migliori il rapporto medico-paziente in oltre il 90% dei casi. Ricevere informazioni scritte inoltre dà risposta al bisogno di dotarsi di strumenti per fronteggiare l'evento malattia e potersi meglio confrontare con i sanitari.
 

Come collabora il servizio con gli operatori sanitari? 

Il personale della Biblioteca per i Pazienti si occupa anche di revisione linguistica dei materiali informativi prodotti dai professionisti dell’Azienda e rivolti all’utenza, nonché di corsi di formazione su principi e pratiche di Health Literacy (letteralmente: alfabetizzazione sanitaria), concetto che riguarda da una parte la capacità del paziente di capire le informazioni che riceve e dall’altra la abilità del professionista nel fornirle. 

Inaugurazione In-Forma Salute Sabato 15 ottobre 2016
  
Il servizio è attivo al primo piano del Core dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13. 
Per contatti: Dr.ssa Elena Cervi, Tel. 0522 296497 - 0522 295992 
InFormaSalute@ausl.re.it   -   elena.cervi@ausl.re.it   -   http://biblioteca.asmn.re.it/bibliotecapazienti

 

 
 
Stampa pagina | Ultimo aggiornamento: 30/08/17
© 2003-2017 Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia
Biblioteca Medica | Viale Murri 9 | 42123 Reggio Emilia - Italia
Tel 0522 296216 | Fax 0522 296125 | bibliotecamedica@ausl.re.it | Privacy