Incontri in Biblioteca: La fotografia tra evidenze e storie individuali

Giovedì 25 maggio 2017, ore 10.00, Palazzo Rocca Saporiti. I progressi tecnologici più recenti all'interno della storia della riproduzione fotografica della malattia.

 Qui la Locandina
Inizio ore 10.00 
Fotografia, scienza e verità: relazioni pericolose
Francesco Nonino, Direzione Generale Cura della persona, Salute e Welfare Regione Emilia Romagna
 
Documentare la sofferenza: la fotografia come testimonianza della storia della persona
Luca De Fiore, Associazione Alessandro Liberati, Network Italiano Cochrane
 
Ore 12.00 Discussione 
Moderatore:
Maria Chiara Bassi, Responsabile Biblioteca Medica Interaziendale ASMN-IRCCS, Reggio Emilia

L'incontro si concentrerà su due temi. Da una parte, sull'imaging diagnostico come rappresentazione del paziente in una prospettiva che inquadri i progressi tecnologici più recenti all'interno della storia della riproduzione fotografica della malattia, con tutti i rischi connessi alla classificazione di disturbi e patologie. Dall'altra, la rilevanza che il lavoro fotografico ha avuto come testimonianza della sofferenza della persona. Il valore della fotografia quindi come testimonianza di vissuti in grado di integrare le evidenze che scaturiscono dalla ricerca di popolazione.
 

Ultimo aggiornamento: 19/05/2017
Aggiornamento curato da: Katia Mazzoni